Pubblicato da: gcarlucci | aprile 4, 2008

Spettacolo: non spendere meno, ma spendere meglio

 

Investire per la cultura, lo spettacolo e le arti, non vuol dire spendere meno, ma spendere meglio! Lo spettacolo è uno dei settori più importanti dell’economia italiana con oltre 200mila lavoratori, migliaia di imprese, centinaia di enti no-profit ed associazioni. Un settore che produce anzitutto ricchezza culturale, estensione del pluralismo espressivo, libertà artistica, democrazia autentica.

La crisi che attraversa oggi il settore, ha spinto il Dipartimento Cultura e Spettacolo di Forza Italia, a rilanciare un laboratorio aperto sulla politica e sull’economia della cultura, senza discriminazioni di provenienza politica e ideologica. Un modo per consentire un confronto sul “peggio” e sul “meglio” dello spettacolo italiano, per intercettare idee concrete e proposte innovative.  

Appunti per un’agenda di liberalizzazione e sviluppo. Una legislatura per lo spettacolo e le arti“. L’Agenda, corredata delle proposte di legge del Popolo della Libertà che verranno depositate all’avvio della prossima legislatura, saranno presentate lunedì 7 aprile 2008, alle ore 16.00, presso il Teatro Valle di Roma. Interverranno, tra gli altri, l’On. Gabriella Carlucci, l’Europarlamentare Renato Brunetta, il Sen. Maurizio Sacconi, e Luca Barbareschi. A chiudere l’incontro, i saluti di Silvio Berlusconi, Gianfranco Fini e Gianni Alemanno.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: